lunedì 2 febbraio 2009

Ultimi acquisti # 55 - Doppioni e triploni

Fin dalla Sierra Cosworth che vidi in un negozio di Bologna durante una gita scolastica di quasi vent'anni fa, ho sempre avuto un debole per i modelli Schabak, azienda tedesca ora assorbita da Schuco. Sarà stata l'ottima fedeltà di riproduzione, la perfetta verniciatura o i dettagli curati come le maniglie e gli stemmi non dipinti ma applicati a parte, sta di fatto che, prima dell'avvento di eBay e della conoscenza di altre marche "nobili", il mio punto d'arrivo modellistico erano le BMW e le Ford di Schabak.
Considerai per anni la BMW 535i procurata a Londra da mio fratello il pezzo più pregiato della mia collezione, e passarono quasi tre lustri prima che, grazie a Carmodel, potessi prendere un secondo modello di questa marca tedesca. Poi, grazie a eBay, nel giro di pochi anni sono riuscito a raggiungere la dozzina di modelli. Ultimo arrivo la BMW Z1, "gemella" della Revell già nel cumulo, ma decisamente più rifinita e precisa, anche mi sarei aspettato qualcosa di più negli interni.

(cod. 1600 - € 10,00 - # 594)


Curioso come le quotazioni di questi modelli siano scese col tempo, ricordo ancora che la Sierra citata all'inizio costava la bellezza di 52mila lire nel '90, quando i vari BBurago e Polistil erano intorno alle 7mila lire; viceversa, questi ultimi hanno, in certi casi, decuplicato il loro valore: misteri del mercato...

A proposito di modelli Polistil, ho approfittato dello stesso venditore per prendere la Mercedes 190 E, ad un prezzo accettabile :)

(cod. S 202 - € 10,00 - # 595)


Qualche imprecisione sopratutto nella calandra, stranamente trapezoidale, ma nel complesso rimane un modello gradevole, che mi riservo di confrontare con l'omologa BBurago e con la recentissima uscita della Quattroruote Collection.

5 commenti:

Trazioneposteriore ha detto...

Toh, finalmente la 190 Polistil!!!

Molto bella, appare più "muscolosa" della BBurago e della versione Quattroruote (che però sto "rivalutando"), è un modello molto gradevole! E poi la tua ha conservato la fragile stella a tre punte sul radiatore!!

Eh, le Schabak! Purtroppo di 1:24 non ne ho, ma ho qualche 1:43, che, come del resto le Gama, hanno delle finiture eccezionali, oltre ad una robustezza e una precisione degli accoppiamenti veramente tedesca.

Poi la Z1 è una macchina di per sè molto particolare, che aggiunge fascino alla riproduzione!! Il modello ha le porte scorrevoli, vero?

Che tu sappia usciranno ancora dei modelli a marchio Schabak o Gama? Con le stesse qualità dei precedenti?

Attendo il confronto tra i 190 :)

Overlock ha detto...

Ciao TP, mi diceva Gigi Polistil che della 190 c'è anche una versione "ricca", con ruote in gomma, specchietto e tergi applicato (in questa è stampato nel parabrezza).
Nella Z1 le porte scorrono (verso il basso, non so quanto fossero comode nella realtà...).
Credo che ormai sia Schabak che Gama siano da considerare scomparse, Schuco le ha assorbite entrambe ma ha lasciato solo Schabak con gli aerei, mentre le 1:24 le prende da Hongwell o Welly.

Buona giornata :)

Daniele ha detto...

Ciao, ho preso la Z1 della Schabak da eBay proprio un mese fa, davvero bellissima se non fosse per l'attaccatura del parabrezza superiore... Della stessa marca ho anche la BMW 850i e sto cercando la serie 5 e la Mercedes Classe S che fortunatamente vedo abbastanza spesso su eBay. Peccato che non ne abbiano da Aceto :)

Overlock ha detto...

Ciao Daniele :)
Effettivamente la luce tra parabrezza e cornice è una pecca non da poco, condiderando la qualità del resto del modello.
Proprio oggi mi è arrivata la Scorpio "coda lunga", mentre la 850i ancora mi manca, insieme alla Scorpio "fastback" e alla Porsche Carrera.
Speriamo che il futuro punto modellistico di Aceto permetta di trovare anche queste chicche!

Grazie per aver scritto, buona serata :)

Trazioneposteriore ha detto...

Urka, non avevo fatto caso alla fessura del parabrezza!!

Eh anche i migliori sbagliano, vedi Fiesta Polistil e Stratos Bburago!!