giovedì 2 febbraio 2017

Japanese Cars # 1 - Toyota 2000 GT

E' un ottimo momento per le iniziative editoriali in scala 1/24: dopo la versione francese di Auto Vintage Deluxe Collection, Hachette si sposta in oriente e propone, dalla seconda metà del 2016, la Collezione di belle auto giapponesi in scala 1/24 ( 国産名車コレクション スペシャルスケール1/24 ), un'interessante raccolta dei modelli più rappresentativi della storia automobilistica nipponica.

Il primo numero è la splendida Toyota 2000 GT del 1967:

  # 1565    Toyota 2000 GT    1967     Hachette  ---    2 ap. 









Si tratta del modello proposto nel test editoriale dell'opera, senza i fari anteriori apribili che sono stati aggiunti nella pubblicazione definitiva. Anche priva di questa miglioria rimane un'ottima riproduzione, curata nei dettagli e nella finitura, che regge dignitosamente il confronto con l'inarrivabile versione di Ebbro.




Ecco una carrellata delle 12 uscite finora pubblicate:




(immagini tratte da Internet, update 10.02.17)


Inoltre, per coloro che fanno l'abbonamento all'opera è previsto l'omaggio della Toyota 2000 GT e della Mazda Cosmo Sport in versione racing:


(immagine dal sito Hachette)

Nel video promozionale dell'iniziativa si scorgono, seppur sfocati, alcuni dei modelli futuri:




Ecco l'elenco delle 60 uscite previste (update 22.02.2017):

N° uscita Modello
     1  Toyota 2000 GT ‐ 1967
     2  Nissan Skyline 2000 GT-R ‐ 1970
     3  Honda S 800 ‐ 1966
     4  Mazda Cosmo Sport ‐ 1968
     5  Subaru 360 ‐ 1958
     6  Nissan 240z Fairlady ‐ 1971
     7  Toyota Celica 1600 GT ‐ 1970
     8  Nissana Skyline 2000 GT-R ‐ 1973
     9  Toyota Sports 800 ‐ 1965
    10  Honda Civic RS - 1974
    11  Mazda Savanna RX-7 - 1978
    12  Toyota Supra A70 - 1986
    13  Datsun Bluebird 1600 SSS - 1969
    14  Isuzu Bellet 1600 GT Type R - 1989
    15  Mazda Carol 360 - 1962
    16  Honda NSX - 1990
    17  Datsun Fairlady 2000 - 1967
    18  Honda Beat - 1991
    19  Mitsubishi GTO - 1990
    20  Hino Contessa 1300 coupé - 1964
    21  Honda S 600 coupé - 1965
    22  Toyota Corona RSD - 1961
    23  Isuzu 117 coupé - 1968
    24  Isuzu FF Gemini hatchback - 1985
    25  Daihatsu Compagno F40K - 1965
    26  Nissan Skyline 2000 GT-B - 1965
    27  Mitsubishi Colt - 1967
    28  Toyota Corona ST10 - 1957
    29  Nissan Cedric 1900 Custom - 1961
    30  Toyota Sprinter Trueno - 1972
    31  Mazda R360 Coupè - 1960
    32  Mitsubishi Galant GTO - 1970
    33  Toyota Sunny Coupé - 1968
    34  Daihatsu Midget Model MP5 - 1963
    35  Honda Z - 1970
    36  Mazda Miata MX-5 - 1989
    37  Toyota MR2 6-Limited - 1984
    38  Honda City - 1981
    39  Toyota Corolla DX - 1966
    40  Suzuki Cervo - 1977
    41  Nissan GT-R 35 - 2007
    42  Toyota Soarer 2800 GT - 1981
    43  Honda 1300 Coupé 9 - 1970
    44  Subaru Alcyone SVX - 1991
    45  Honda Prelude - 1982
    46  Subaru Impreza WRX - 1992
    47  Mazda Familia R100 Coupé - 1968
    48  Toyota GT-86 - 2016
    49  Nissan Skyline GT-R R34 - 1999
    50  Suzuki Cappuccino - 1991
    51  Toyota Publica convertible - 1963
    52  Honda N360 - 1967
    53  Suzuki Jimny - 1970
    54  Subaru Legacy Wagon - 2003
    55  Mitsubishii Lancer Celeste 1600 GSR - 1975
    56  Suzuki Fronte 360 - 1967
    57  Mazda RX-8 - 2003
    58  Nissan Silvia - 1965
    59  Isuzu Piazza - 1981
    60  Mitsubishi Debonair - 1964

Mi scuso per le eventuali imprecisioni nella traduzione dal giapponese, in ogni caso aggiungo anche l'elenco originale:


_______________________________________________________________________________

3 commenti:

Alessandro Tomasini ha detto...

Belli Belli, con le aperture poi è tutto un altro paio di maniche, ma da dove li recuperi mannaggia mannaggia :)
Comunque mi ispirano la skyline gt-r 2000 e la nsx, mentre spero vivamente che producano una Toyota Celica degli anni 90, se la fanno corro diretto in Giappone a prenderlo ahahahah

Overlock ha detto...

Ciao Alessandro,
per un colpo di fortuna ho trovato le prime quattro uscite da un eBayer giapponese, mentre in questi giorni ho recuperato altri due modelli e la coppia racing in omaggio agli abbonati su Rinkya.com, un sito che, facendo da intermediario e usando l'inglese, consente di acquistare articoli nipponici senza conoscere la loro lingua.
Se per Celica anni '90 intendi quella usata anche nei Rally da Sainz, sarei interessato anch'io ;)

Alessandro Tomasini ha detto...

Si o la "Carlos Sainz" coi fari a scomparsa, ma anche la st205 coi quattro fari, che nessuno nel die-cast 1:24 1:18 non ha mai replicato.